Percorso Italia provincia di VareseVarese
Fogliaro-campo dei Fiori

Varese, provincia di Varese, Italia

Fogliaro-campo dei Fiori

Lunghezza14.1 km
Altezza Raggiunta670 m
passi20000

Foresta

Paesaggi scenici

Fiori di campo

Montagna

Sito Storico

Posto tranquillo

Fuori pista

Roccioso

Forte pendenza

Segnale assente/debole

Creato da Annalisa
Dettagli Percorso
Fogliaro-campo dei Fioriè un 14.1 km(20.000-passi) percorso localizzato vicino a Varese, provincia di Varese, Italia.Questo percorso ha unelevazione di circa 670 m ed è classificato con difficile. Trova nuovi percorsi come questo nellApp Pacer.
Partendo dal quartiere di Fogliaro-sant’Ambrogio (Varese) si sale per una stradina secondaria, costeggiando ville e parchi per poi proseguire sulla via Sacra (Patrimonio Unesco). Giunti a Santa Maria del Monte si prosegue per uno stretto sentiero (inizio dietro ristorante Ceppo nel piazzale) fino al valico Pizzelle per poi proseguire verso il punto panoramico Le Tre Croci. Da qui un sentiero in mezzo ai faggi porta al piazzale della linea Cadorna dal quale si gode di uno splendido panorama. Il ritorno costeggia il parco della Pensione Irma e il Grand Hotel Campo dei Fiori, splendido esempio di architettura liberty dell’Arch. Sommaruga, recentemente anche set cinematografico del remake del regista Guadagnino del celebre film Suspiria. Interessanti anche l’arrivo (in disuso) della funicolare e il ristorante. Si scende lungo il ripido (e pericoloso) tracciato a gradoni della funicolare per poi ritornare al piazzale del Ceppo e da qui lungo la via sacra fino a Fogliaro-Sant’Ambrogio.

Museo Baroffio e del Sacro Monte

Attrazione turistica
Il Museo Baroffio e del Santuario del Sacro Monte sopra Varese viene riaperto nel dicembre 2001 dopo una chiusura quasi decennale grazie alla Fondazione Paolo VI per il Sacro Monte. È uno dei musei lombardi di più antica fondazione, venne, infatti, inaugurato originariamente nell'agosto del 1900 in locali annessi al Santuario del Sacro Monte di Varese.

Grand Hotel Campo dei Fiori

Hotel
Il Grand Hotel Campo dei Fiori di Varese è un albergo situato sul monte Tre Croci, nella zona a nord del territorio comunale di Varese. Progettato nel 1908 da Giuseppe Sommaruga, fu molto attivo nella prima metà del Novecento e rappresenta, per struttura e arredi, un notevole esempio di liberty italiano.

Campo dei Fiori (montagna)

Posto
Il Campo dei Fiori (Camp di Fior in lombardo) è un massiccio montuoso delle Alpi che si trova nella sezione delle Prealpi Luganesi, a nord della città di Varese. Il massiccio è tutelato dal Parco regionale Campo dei Fiori.Tra la fine di ottobre 2017 e la prima settimana di novembre 2017 il parco è stato colpito da un incendio di natura dolosa che ha bruciato 60 ettari di bosco (600000 metri quadrati).

Funicolare Vellone-Campo dei Fiori

Posto
La funicolare Vellone-Campo dei Fiori era una linea funicolare che collegava la Valle del Vellone con il massiccio del Campo dei Fiori, dove era ubicato il prestigioso Grand Hotel Campo dei Fiori.

Casa-museo Lodovico Pogliaghi

Posto
La Casa-museo Lodovico Pogliaghi è una casa-museo situata al termine del viale delle Cappelle del Sacro Monte di Varese. Fu progettata e costruita ex novo dallo stesso Pogliaghi, ed espone la sua collezione di opere d'arte comprendente reperti archeologici, pitture e sculture databili tra il Rinascimento e l'epoca barocca e bozzetti, gessi, disegni dell'artista stesso.

Monte Tre Croci

Montagna
Il Monte Tre Croci è una cima del massiccio del Campo dei Fiori. Con i suoi 1.111 m s.l.m è la terza vetta più alta del massiccio. Domina il borgo di Santa Maria del Monte, noto per ospitare parte del Sacro Monte di Varese, dichiarato Patrimonio dell'Umanità. Sul Monte Tre Croci ci sono tre grandi croci bianche in calcestruzzo armato, meta estiva di molti escursionisti.

Ristorante Belvedere

Posto
Il ristorante Belvedere, situato a 1027 m s.l.m. sul monte Campo dei Fiori, a Varese, è un esempio di architettura liberty.

Sacro Monte di Varese

Montagna
Il Sacro Monte di Varese è un Sacro Monte che si trova a Varese, in frazione Santa Maria del Monte, e che fa parte del gruppo dei nove Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia inseriti nel 2003 dall'UNESCO nei patrimoni mondiali dell'umanità.È costituito da quattordici cappelle, dedicate ai misteri del Rosario, che conducono al santuario di Santa Maria del Monte, luogo di pellegrinaggio sin dal Medioevo, che funge da quindicesima cappella che tra l'altro conserva un organo neoclassico del 1831, opera di Luigi Maroni Biroldi, restaurato da Pietro Talamona nel 1871 e da Vincenzo Mascioni nel 1989.

Santa Maria del Monte (Varese)

Posto
Santa Maria del Monte (Santa Maria dul Munt in dialetto varesotto) è una frazione del comune di Varese, nella provincia omonima.

Grotta delle Romite

Storico
Dettagli Percorso

Lunghezza

14.1 km

Altezza Raggiunta

670 m

passi

20000
Creato da
Annalisa
Apri in PacerApri